Regione Veneto

CONSULTAZIONI REFERENDARIE DEL 12 GIUGNO 2022 - VOTO DOMICILARE DELL' ELETTORE AFFETTO DA GRAVE INFERMITA'

Pubblicata il 03/05/2022

Possono esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano, gli elettori affetti da:

- gravi infermità, tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione, in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali (decreto-legge 3 gennaio 2006 n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 gennaio 2006, n.22, modificato dalla legge 7 maggio 2009, n.46)

gravi infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l'ausilio dei servizi di trasporto pubblico che i Comuni organizzano in occasione di consultazioni per facilitare il raggiungimento del seggio da parte di elettori disabili (art. 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104).

A chi interessa

Agli elettori affetti da gravi infermità, nei casi sopra descritti.

Come

E' necessario far pervenire: 
  1. una dichiarazione in carta libera, rivolta al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali è iscritto, attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione, con indicazione esatta e completa dell'indirizzo e un recapito telefonico;
     
  2. la copia della tessera elettorale e copia del documento di identità;
     
  3. la certificazione sanitaria, rilasciata dal funzionario medico designato dai competenti organi dell'azienda sanitaria locale, in data non anteriore al 45° giorno antecedente la votazione; tale certificazione medica, per non indurre incertezze, dovrà riprodurre l'esatta formulazione normativa, attestando quindi la sussistenza, in capo all'elettore, delle condizioni di infermità di cui al comma 1, dell'art. 1 della legge n. 46/2009, con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali. Tale certificazione, inoltre, potrà attestare la necessità del cosiddetto "accompagnatore" per l'esercizio del voto.
La documentazione va inviata all'indirizzo PEC protocollo.comune.pastrengo.vr@pecvento.it oppure all'indirizzo info@comunepastrengo.it

Quando

La richiesta si presenta nel periodo compreso tra il 40° e il 20° giorno antecedente la data di votazione presso l'Ufficio Anagrafe,
per le consultazioni del 12 giugno 2021, si presenta fra martedì 03 maggio e lunedì 23 maggio 2022.
 
Scadenze

23/05/2022  - Termine presentazione richiesta voto a domicilio
 

Categorie ELETTORALE
torna all'inizio del contenuto